Notizie

MESSINA - AL VIA LA CABINA DI REGIA DELLA RETE DEL LAVORO AGRICOLO DI QUALITA'

PREFETTURA DI MESSINA - ISTITUITA CABINA DI REGIA TERRITORIALE DELLA RETE DEL LAVORO AGRICOLO DI QUALITA'

Istituita oggi, a Messina, la sezione territoriale della Rete del Lavoro Agricolo di qualità, promossa dalla Direzione Provinciale INPS della città peloritana.

La rete, all'interno della quale oltre che la Nostra Confederazione vede presente la Nostra Federazione in rappresentanza delle aziende assuntrici di manodopera agricola FED.AGRI.D. CONFELP (Federazione Agricoltura Datoriale, realtà associativa che conta oltre 1.000 aziende sul territorio messinese), ha l'obiettivo di realizzare un modello di servizio capace di ascoltare i bisogni del territorio, con l'impegno condiviso di supportare le aziende agricole che, per vincere le sfide sempre più forti del mercato e della competitività, decidono di investire in legalità e qualità, mettendo al centro del proprio operato l'etica e la dignità del Lavoratore.

I lavori, coordinati dall'autorevole S.E. il Prefetto di Messina, Dott.ssa Cosima Di Stani, e ai quali ha partecipato in rappresentanza della Confederazione e della Federazione FED.AGRI.D. il Segretario Amministrativo Nazionale, Antonio Valastro, hanno visto la partecipazione e l'inserimento quali attori principali della cabina di regia oltre che la Prefettura, la Direzione Provinciale dell'INPS, la Questura di Messina, il Comando Provinciale dell'Arma dei Carabinieri, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza, il Rettore dell'Università di Messina, l'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Messina, l'INAIL di Messina, l'ASP di Messina, il Centro Provinciale per l'Impiego, la CONFELP, la FED.AGRID. CONFELP, la FLAI CGIL, la FAI CISL, la UILA UIL, l'AGCI, la CONFCOOPERATIVE, la CIA, la FAS e la LEGACOOP.

Al centro del dibattito, l'importanza di premiare le aziende sane, diffondendo al contempo la cultura al rispetto normativo e al miglioramento, complessivo, delle condizioni di lavoro, anche mediante azioni di think tank rivolte all'ideazione di progetti di intermediazione fra domanda e offerta di lavoro nel settore agricolo e assistenza alle imprese e ai lavoratori.

"Importante momento - commenta Antonio Valastro, Segretario Nazionale - che ha visto lo step successivo ai tanti incontri fatti presso l'INPS, e che oggi sancisce la nascita di un organismo assolutamente fondamentale non solo per gli operatori agricoli del territorio messinese, ma per tutto l'indotto e, soprattutto, per la collettività. L'agricoltura, quella sana, quella di qualità, può e deve essere volano dell'economia della Nostra terra, e non è possibile che, nel 2022, piaghe come il lavoro nero e lo sfruttamento possano creare dumping sociale ed economico a sfavore di chi invece, quotidianamente, lotta con le difficoltà economiche per garantire però lavoro sano, onesto, etico e nel contempo prodotti di eccellenza nei vari settori del comparto agricolo come ad esempio l'olivicoltura, l'allevamento, l'agrumicultura, il florovivaismo, uniche fonti di reddito per intere famiglie in diverse fasce del territorio della provincia."

"Siamo contenti di questa giornata - conclude il Segretario Generale CONFELP Salvatore Orlando - in quanto, da tempo, abbiamo intrapreso con le Istituzioni un forte rapporto, volto al rispetto della dignità del Lavoratore e dell'etica. Crediamo fortemente nella legalità, certi che, nonostante le difficoltà dell'economia e dello scenario agricolo in questo momento, questa sia la vera strada per creare qualità ed eccellenza, soprattutto nel rispetto di coloro i quali, con coraggio, affrontano quotidianamente le difficoltà senza cercare scorciatoie devastanti per la dignità del Lavoratore e dell'intera economia".

 

L'Ufficio Stampa
CONF.E.L.P. Nazionale

 

La pagina ha impiegato 0.0771 secondi