Notizie

Invalidita' Civile - Nuovo servizio INPS per la documentazione sanitaria

E' stato attivato, da parte dell'INPS, il nuovo servizio "Allegazione documentazione sanitaria invalidità civile", che permetterà ai Cittadini l'inoltro tramite procedura online della documentazione sanitaria probante, ai fini dell'accertamento medico legale, per la definizione agli atti delle domande e posizioni in attesa di valutazione sanitaria di prima istanza e/o di aggravamento (dove le commissioni mediche INPS operano in convenzione con le regioni) o di revisione di invalidità, cecità, sordità, handicap e disabilità.

 

 

Detto servizio, a beneficio e dell'utenza e delle commissioni mediche dell'INPS, è finalizzato a:

- snellire il procedimento di verifica sanitaria in ottemperanza alla nuova norma vigente (articolo 29-ter, decreto-legge n. 76 del 16 luglio 2020);

- agevolare l'accertamento nei casi di pazienti particolarmente gravi per i quali il recarsi a visita diretta potrebbe essere particolarmente disagevole;

- implementare una modalità accertativa, prevista da specifica norma, che tenga conto dell'attuale contesto di pandemia.


I Cittadini potranno accedere al servizio dopo essersi autenticati con le proprie credenziali di identità digitale (SPID, CNS o CIE) sul portale dell'Istituto.

All'uopo si ricorda che l'accesso ai servizi online dell'INPS mediante il PIN non è più consentito dall'1 ottobre 2021.

 

Tale procedura viene meglio esposta all'interno del messaggio INPS n. 3315 emesso dall'Istituto l'1 ottobre u.s. e allegato alla presente notizia.

 

 

Fonte INPS

 

 

--

L'Ufficio Stampa

CONF.E.L.P. Nazionale
 

La pagina ha impiegato 0.0854 secondi