Notizie

Assegno unico per i figli - col si del Senato diventa Legge dello Stato

 Con il si espresso nelle ultime ore dal Senato della Repubblica, l'assegno universale per i figli diventa lo strumento unico per il sostegno delle natalità e delle famiglie.

Con un voto, quasi unanime, del Senato, lo strumento diventa legge dello Stato, con partenza prevista per l'1 Luglio 2021.

Si resta in attesa, nei prossimi mesi, dei decreti attuativi, che sanciranno modalità di richiesta, requisiti, e i dettagli operativi per accedere alla misura, che vede una platea foltissima di potenziali beneficiari, essendo stati, con il provvedimento, inseriti anche i lavoratori autonomi e gli incapienti, precedentemente esclusi dai benefici.

L'assegno scatterà al settimo mese di gravidanza e sarà corrisposto sotto forma di assegno o di credito d'imposta, con la determinazione dell'importo modulato in base all'Isee (il Premier Draghi ha dichiarato che in media corrisponderà a circa 250 euro mensili).

A stabilire i dettagli, come già detto, saranno i decreti attuativi, su cui i ministeri della Famiglia e dell'Economia e delle Finanze sono già al lavoro.

La delega impone comunque che venga diviso in parti uguali tra i genitori, e di prevedere una maggiorazione a partire dal secondo figlio e con un aumento tra il 30 e il 50% in caso di figli disabili. Non solo, fino al 18esimo anno d'età l'aiuto economico andrà ai genitori, per poi proseguire fino al 21esimo anno andando direttamente ai figli, su richiesta, "per favorirne l'autonomia".

Il sostegno dopo la maggiore età verrà corrisposto solo se i ragazzi studiano, fanno un tirocinio o hanno primi lavori a basso reddito.

Per finanziare questa riforma la legge di Bilancio ha stanziato i primi 3 miliardi per il 2021 (tra 5 e 6 a regime a partire dal 2022), che si sommano ai circa 15 miliardi attualmente dedicati ad altri 8 strumenti che andranno gradualmente eliminati, dai vari bonus nascita, bonus bebe', alle detrazioni per i figli a carico e l'assegno familiare, per confluire nello strumento unico.

 

 

--

L'Uffcio Stampa

CONF.E.L.P. Nazionale

La pagina ha impiegato 0.0977 secondi