Notizie

Pensionati residenti in stato estero - servizio di videochiamata

In considerazione dell'emergenza epidemiologica in corso, l'INPS e il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale hanno condiviso un progetto che prevede la possibilità, per i pensionati che riscuotono un trattamento pensionistico da residenti all'estero, e che stanno ricevendo da Citibank NA i moduli di richiesta di attestazione dell'esistenza in vita, di rapportarsi con gli uffici consolari tramite un servizio di videochiamata.

Questa nuova modalità, che si aggiunge alle consuete modalità per cui è prevista la presenza fisica del pensionato presso un soggetto qualificato (cosiddetto testimone accettabile), abilitato ad avallare la sottoscrizione del modulo di dichiarazione dell'esistenza in vita, potrà essere utilizzata anche dagli operatori di patronato accreditati come testimoni accettabili e abilitati al "Portale Agenti".

Per informazioni aggiornate sulla campagna di verifica dell'esistenza in vita dei pensionati che riscuotono all'estero, inoltre, è possibile consultare la pagina dedicata sul portale istituzionale INPS, dal titolo Accertamento esistenza in vita dei pensionati che riscuotono all'estero.

 

 

Fonte INPS

 

 

--

L'Ufficio Stampa

CONF.E.L.P. Nazionale

 

La pagina ha impiegato 0.1438 secondi